Sono commosso: un Cr42 in 1/32 iniettato!

ICM, novità 2020. Confessatelo, pure voi ne siete commossi. Se tanto mi dà tanto faranno pure i piloti in apposita scatola . Ho quasi una lacrima...

Commenti

  • ...Seduto in quel caffeee', io non pensavo a teeeee"....Oggi, 29 settembre. la icm lancia il cr42 in scala 1/32, commossi modellisti in tutto il paese......
  • Ettepereva...... non che mi dispiaccia, anzi...ma un 200/202/205 no è ?
    Me lo devo auto costruire home made
    Tex49
  • il CR42 lo piazzi un po' ovunque in Europa;
    da noi
    in Svezia
    in Belgio
    in Ungheria
    poi ha effettivamente preso parte alla BoB, prendendosele ma pur sempre c'è stato sui cieli albionici
    Ed in ogni caso non è detto sia il primo e l'ultimo, anzi ... se dovesse vendere bene potremmo avere non poche sorprese da ICM e ad imitazione pure da altri marchi ...

  • modificato 1 October
    scordiamoci un SM79 in 32 da Italeri in ogni caso, perchè non lo faranno mai, ma proprio mai mai mai. Del resto a Norimberga 2020 annunceranno che per i prossimi anni non realizzeranno niente di nuovo, solo tanti splendidi rebox di altri marchi. Questo per tranquillizzare i tantissmi che la notte più non posson dormire per non sapere che novità Italeri intenda fare sotto i secret items !

  • Non male come annuncio, ICM sta lavorando piuttosto benino e un caccia piccolino come il CR.42 me lo vedo bene in questa scala.
  • Purchè non ci ripropongano quello che girava sulle pag. di Radioelettra negli anni '50 assieme al G91 :D :D :D
    Massì va bene anche un CR42 magari gli viene anche bene.
    2 cose : non era la HK che stava lavorando su un S79 in 1/32 ? Qlk cosa era già pronta.
    Nei cieli albionici c'è stato e questo è sicuro, ma ho sentito più di una voce dire che non vi fu mai duello aereo con gli aerei di nonna Elisabetta. I combattimenti, sempre perduti dai nostri aviatori, furono quelli contro la nebbia e le cattive condimeteo.
    Vieppiù non essendo i nostri dotati di efficienti impianti radio erano una costante preoccupazione dei nostri "alleati" che non sriuscivano a sapere la loro posizione con certezza ::
    Tex49
  • Tex ha detto:
    Purchè non ci ripropongano quello che girava sulle pag. di Radioelettra negli anni '50 assieme al G91 :D :D :D
    Massì va bene anche un CR42 magari gli viene anche bene.
    2 cose : non era la HK che stava lavorando su un S79 in 1/32 ? Qlk cosa era già pronta.
    Nei cieli albionici c'è stato e questo è sicuro, ma ho sentito più di una voce dire che non vi fu mai duello aereo con gli aerei di nonna Elisabetta. I combattimenti, sempre perduti dai nostri aviatori, furono quelli contro la nebbia e le cattive condimeteo.
    Vieppiù non essendo i nostri dotati di efficienti impianti radio erano una costante preoccupazione dei nostri "alleati" che non sriuscivano a sapere la loro posizione con certezza ::
    Tex49

    In effetti ci furono pochissimi scontri tra i nostri aerei e la RAF, anche per il fatto che il grosso delle nostre missioni fu contro obiettivi costieri, dove non sempre la difesa riusciva a intervenire in tempo. Allo stesso tempo i nostri causarono pochissimi danni agli obiettivi a terra e tutto sommato si può dire che la partecipazione Italiana alla Battaglia d'Inghilterra sia stata veramente un nota a pie di pagina nella storia di quegli eventi
  • non ho notizia di Sm79 in lavorazione da alcuno in quella scala. Certo non sarebbe male che qualcuno vi si dedicasse ... ovviamente in plastica iniettata 
    quanto al Cr42 il web pullula di informazioni secondo le quali noi di certo non riuscimmo a fare danno ma fummo presi a calci nel sedere... da Hurricane in ogni caso, non da Spitfire. 

  • Wow, un Cr.42 in 1/32, lo voglio :p 
  • gioca ha detto:

    quanto al Cr42 il web pullula di informazioni secondo le quali noi di certo non riuscimmo a fare danno ma fummo presi a calci nel sedere... da Hurricane in ogni caso, non da Spitfire. 

    Mah, alla fine ci furono solo un paio di veri scontri, in cui sicuramente i nostri ebbero la peggio, ma il rapporto tra velivoli persi in combattimento e per incidenti mostra come la RAF fosse il minore dei nostri problemi. Sarebbe interessante paragonare le perdite in combattimento Italiane con quelle della Luftwaffe nella stessa battaglia, non mi stupirei se alla fine fossero paragonabili. Dove purtroppo immagino non ci sarà paragone è nell'efficacia delle missioni...
  • dato il numero ridicolo di velivoli impiegati dalla Regia rispetto a quelli utilizzati dalla Luftwaffe credo che ogni confronto risulti impietoso e pure poco effettuabile. Alla fine ci hanno messo a pattugliare la costa ... continentale però  :disappointed:
    comunque sia un kit del CR 42 della ICM in 32 me lo prendo anche se fuori scala per me ... il soggetto, al di fuori del suo impiego nella BoB, merita !
Accedi oppure Registrati per commentare.