Novità Italeri 2021... quasi niente

Tra gli annunci delle varie ditte di modellismo, sono arrivati anche quelli di Italeri... ora questo è stato un anno difficile per molti e lo si è visto anche dalle poche novità che la maggior parte dei produttori ha annunciato. Italeri non è stata da meno, come aerei praticamente ci sarà un solo stampo nuovo, l'F-35B in 1/48.
Per il resto reinscatolamenti e purtroppo sembra che non ci saranno reinscatolamenti di kit giapponesi fatti per bene come è stato negli anni scorsi con cose di Fujimi, Hasegawa e Platz. Saranno essenzialmente roba loro o ex Esci.

A voi il catalogo 2021 !


Commenti

  • in realtà il pezzo più "pregiato" del 2021 è il Tornado in 32 nella versione IDS/ECR. E' il kit che potrebbe salvargli l'annata, quanto meno aeronauticamente.  Ho la netta sensazione, certo non la prova, che il Tornado GR4 non stia avendo tutto quel successone sperato.
    Ormai mi sembrano fuori dal settore carri ... relegati ai margini di un impero che un tempo era solo loro e di Tamiya ! Tempi passati ... anche gloriosi, ma passati.
     L'Harakiri dello Spitfire MkI spero finisca nel dimenticatoio al pari del Jaguar in 48 di qualche anno fa ... o di tanti altri kit promessi e spariti nelle nebbie ( il recente Re 2000 è sparito, perchè zitti zitti non far sparire pure uno Spitfire? ... )  Peccato certo per le riedizioni Fujimi, ma visto che ci stanno dando sotto i polacchi della Hobby2000 e a prezzi più concorrenziali, ma nettamente più concorrenziali di quanto non riuscisse a fare Italeri ... non abbiamo perso troppo.  La quarantena pare in Giappone aver incrementato la domanda, a quanto pare anche nel resto del mondo certi hobby casalinghi hanno avuto una certa ripresa, modellismo incluso, speriamo che in questa ripresa qualche beneficio ci sia pure per Italeri ... dopo tutto anche se non se lo meritano sono un marchio italiano e dispiacerebbe facesse la fine che hanno fatto tanti altri in passato.  Certo che se confronto il numero di novità promesse da Revell per non parlare di una ICM, Italeri sembra arrancare parecchio. Verranno altri tempi, dire tempi migliori mi pare azzardato .
       
  • Novità promesse da Revell ? Revell come aerei quest'anno ha annunciato due kit, l'SR-71 in 1/48 (di cui si parla da oltre un anno) e un nuovo F-15E in 72. Il resto sono tutti reinscatolamenti un po' loro e un po' di altri (ICM, Academy, Dragon...). Italeri arranca ma Revell non sembra ancora essersi ripresa dal cambio di proprietà come programmi.
  • Eh, eh è come dico io : non sanno più cosa fare.
    Finalmente possiamo pensare ad una serie Macchi MC 200/202/205 in tutte le scale :) :) :)
    Tex
  • modificato 28 January
    Tex ha detto:
    Eh, eh è come dico io : non sanno più cosa fare.
    Finalmente possiamo pensare ad una serie Macchi MC 200/202/205 in tutte le scale :) :) :)
    Tex
    basta che non che sia come il RE.2002... sennò va a finire che continueremo a svenarci  alla ricerca degli ultimi 202 hasegawa 48 imboscati nelle cantinole...  :)
  • leggerei questo: https://www.specialhobby.net/2021/01/model-sh72418-sf-260-je-vyprodan.html
    ovviamente è chiaro che SH ha numeri diversi rispetto ad Italeri, ma se li ha in termini di produzione, li ha pure in termini di distribuzione, per cui fatte le debite proporzioni queste notizie di SH fanno riflettere parecchio. Dopo tutto sono rimasti sorpresi pure loro ( e consideriamo che hanno pure avuto un concorrente che si sarà preso una parte del mercato). Non è comunque un caso che a farlo sia stata SH ... e non altri. Chi osa vince ... non è solo il motto delle SAS  :disappointed:

  • Eh si, i numeri sono diversi e quelli che per SH sono un successo per Italeri (o Revell o Airfix) non ripagano nemmeno l'investimento. Anche se la distribuzione dei grandi marchi è maggiore, lo è in un segmento di mercato dove soggetti come il nostro SIAI venderebbero pochissimo. Nel segmento dei modellisti che si comprano i soggetti meno noti Special Hobby è nota e stranota e chi vuole certe cose sa dove prendersele online.
  • modificato 29 January
    Tex ha detto:
    Eh, eh è come dico io : non sanno più cosa fare.
    Finalmente possiamo pensare ad una serie Macchi MC 200/202/205 in tutte le scale :) :) :)
    Tex

    Beh, il 202 e il 205 li fanno in 72, in 48 il 200 l'hanno fatto e reinscatolano il 205 Hasegawa e a posto.... :D

  • Giorgio N ha detto:
    Eh si, i numeri sono diversi e quelli che per SH sono un successo per Italeri (o Revell o Airfix) non ripagano nemmeno l'investimento. Anche se la distribuzione dei grandi marchi è maggiore, lo è in un segmento di mercato dove soggetti come il nostro SIAI venderebbero pochissimo. Nel segmento dei modellisti che si comprano i soggetti meno noti Special Hobby è nota e stranota e chi vuole certe cose sa dove prendersele online.
    Non sarei così sicuro che il SIAI SF260 venderebbe così poco anche nei mercati Italeri, anzi, credo che certi miti nati negli anni 70/80 andrebbero guardati con maggior senso critico oggi. Perchè alla fine siamo poi così convinti che non vi sia oggi una certa sovrapposizione fra i mercati delle ditte come Italeri e quelle come SH ed Eduard ? Un tempo certo erano due segmenti con sovrapposizioni marginali, ma oggi sempre più tendono ad avvicinarsi ... ci sono soggetti che vengono coperti solo da marchi Short run come tirature, che anche nel mercato più largo delle grandi tirature avrebbero un successo che non ti aspetti ... e questo SF260 è probabilmente uno di questi, come io sono convinto lo sia il Re 2005. Certo occorre osare ... 

  • gioca ha detto:
    Non sarei così sicuro che il SIAI SF260 venderebbe così poco anche nei mercati Italeri, anzi, credo che certi miti nati negli anni 70/80 andrebbero guardati con maggior senso critico oggi. Perchè alla fine siamo poi così convinti che non vi sia oggi una certa sovrapposizione fra i mercati delle ditte come Italeri e quelle come SH ed Eduard ? Un tempo certo erano due segmenti con sovrapposizioni marginali, ma oggi sempre più tendono ad avvicinarsi ... ci sono soggetti che vengono coperti solo da marchi Short run come tirature, che anche nel mercato più largo delle grandi tirature avrebbero un successo che non ti aspetti ... e questo SF260 è probabilmente uno di questi, come io sono convinto lo sia il Re 2005. Certo occorre osare ... 


    Mah, sono poi miti ? Senza poter vedere i numeri direttamente dai produttori, posso solo basarmi sul sentito dire dei negozi, che a seconda del negozio già può indicare una cosa o l'altra... oppure guardo ai cataloghi e a quanto spesso un kit viene tenuto in catalogo e quanto spesso viene reinscatolato. E alla fine si vede che certi soggetti in catalogo ci sono sempre, altri ricompaiono una volta ogni tanto e certi non ricompaiono più...
    Per dire, revell ha fatto un G.91 in 1/72. Ok, non fatto benissimo ma in linea con altri prodotti Revell dell'epoca. Quanto è stato in catalogo ? Poco, piuttosto poco. E da quanto non ricompare in catalogo ? Da un bel pezzo. Eppure per anni era stato l'unico kit moderno di questo aereo, quindi ci si sarebbe aspettato che tutti gli appassionati si sarebbero lanciati a comprarlo e con loro anche i "modellisti della domenica".
    Se però non l'hanno tenuto in catalogo a lungo significa solo una cosa: che non ha venduto quanto sperato. E parliamo di un aereo usato dalla Luftwaffe e per di più un jet sotto cui attaccare bombe e razzi, non di un addestratore primario a elica.
    Sempre parlando di addestratori, la stessa Revell invece ha avuto in catalogo l'Hawk di Italeri costantemente per anni e l'ha poi recentemente sostituito con uno stampo nuovo... che mi fa pensare che questo invece abbia si venduto come si deve e non solo, continua a vendere. D'altra parte il marchio Red Arrows per il modellista della domenica in mercati importanti vende sempre.

    Che poi a guardare cosa resta in catalogo e cosa no ci si pongono domande.. per dire, Italeri quest'anno rimette in catalogo il MC.202. Questo kit era uscito insieme al 205 un tot di anni fa, e infatti i due kit sono parenti stretti. Eppure il 205 è stato in catalogo ininterrottamente mentre il 202 è andato e venuto ma non è stato in catalogo tantissimo. Certo, c'era l'Hasegawa di 202... però il kit Giapponese è stato a sua volta fuori catalogo per un sacco di anni e in Europa ne arrivavano poche scatole a prezzi folli. Allora perchè il 205 si e il 202 no ? Forse che per qualche motivo alla fine il grosso del pubblico non vuole specificamente un MC.202 o un 205, forse vuole solo "un Macchi del tempo di guerra" e alla fine uno vale l'altro ? Forse che il 205 in splinter stile Luftwaffe è più accattivante e quindi vende di più?
    Che lo stesso ragionamento si potrebbe fare per hasegawa... hanno fatto entrambi in 1/48 ma in 72 hanno fatto solo il 202 e non il 205. MC 202 che è stato riproposto molto poco rispetto ad altri loro kit. Certo, il mercato giapponese probabilmente non compra molti caccia Italiani della 2a GM e quindi Hasegawa avrà visto che non valeva la pena spendere soldi in altri soggetti del genere. Certo, è solo il mercato Giapponese... ma è il mercato più grande del mondo, e di molto.

    Alla fine resto sempre dell'idea che sia meglio che certi soggetti li facciano le ditte tipo Sword o Special Hobby, che possono affrontarli con la certezza di guadagnarci. Se poi vendono più del previsto tanto meglio, vorrà dire che faranno altre cose simili. Se invece li fanno i "grandi" e poi non rientrano nell'investimento va a finire che non ne faranno più e torneranno a fare Spitfire e 109.
  • Idee commerciali a parte, qui si può vedere tutto il catalogo 2021:



  • modificato 6 February
    E' tornato il macchi 326! uno dei più bei esci di 30anni? fa... rischia di essere il miglior exploit in 48 :D
    fra l'altro mi manca...
  • Specialmente quando il Tornado GR4 non te lo compra nessuno !

  • Però hanno rimesso in catalogo il Macchi 200 con la gobba anti cappottamento che era scomparso da almeno 4 anni. E chissà se hanno inserito nella scatola la seconda stampata della fusoliera senza per poter fare la 1^ e la 2^ serie con unica scatola.
    Forse è chiedere troppo è?
    Tex
  • Tex: seconda fusoliera ? Ma scendiamo sulla terra, stiamo parlando di Italeri, mica Eduard o simili ... per altro come l'anno scorso hanno presentato tutta una serie di scatole che poi non hanno visto la luce dello scaffale, anche quest'anno potrebbe accadere la stessa cosa per certe cose, quindi si deve vivere alla giornata sperando.
    E per l'estate facciano uscire questo tornadone IDS ... così da fare un po' di cassa, perchè il GR4 non è stata una grande idea ...   
  • Neppure con un piccolo aumento di prezzo...????
    Bèèè allora ditelo...... :smiley:
    Tex
  • certo che farebbero un Re2002 decente non farebbero un danno anzi...
Accedi oppure Registrati per commentare.