Il bianco “ sotto” degli aerei usaf

Ciao a tutti, nell ultimo quarto di vita ho deciso di costruire quegli aerei che ho sempre snobbato, cioè i jet....
Sto lavorando a dei soggetti Usaf e vi sarei grato se mi date delle indicazioni per il bianco che veniva dato nella superficie inferiore...
Non mi è chiaro se opaco o semilucido, tenendo presente che poi verrà anche sporcato inevitabilmente..
Ho riguardato anche delle vecchie foto scattate su una portaerei a N.Y, la uss intrepidi che è museo a cielo aperto ma non mi convinco...

Commenti

  • modificato 17 January
    Dipende quali aerei USAF intendi. In realtà l'USAF ha usato molto poco il bianco, ad esempio su alcuni bombardieri che avevano superfici inferiori in bianco lucido. Poi più tardi sugli FB-111, ancora lucido. Se però intendi gli aerei in mimetica tipo Vietnam in tal caso è opaco ma non è bianco.. è un grigio chiarissimo.
    Il codice nel Federal Standard è FS 36622, un bianco sporco che tende al beige.
    Sulla finitura poi considera che è si opaco ma poi come molte vernici per uso aeronautico non è super opaco, su un modello rende meglio usare una finitura con un accenno di semilucido.
    Se invece intendi gli aerei della marina, il bianco era lucido.. almeno in teoria. Con l'uso e lo sporco tendeva a diventare semilucido e vale poi il discorso opposto a prima: su di un modello è più realistico usare una finitura semilucido.
    Attenzione che il grigio chiaro delle superfici superiori cambiò finitura nel tempo: inizialmente era opaco per poi diventare anch'esso lucido.. ma in realtà la differenza si nota a fatica
  • Concordo con quanto scritto da Giorgio. Tieni anche presente che gli aerei della marina, e marines, avevano quasi sempre anche in bianco le superfici mobili sia superiori che verticali. E' sempre meglio però controllare confoto quali erano.

    Ciao,
    Rodolfo.
  • rudyf-104 ha detto:
    Concordo con quanto scritto da Giorgio. Tieni anche presente che gli aerei della marina, e marines, avevano quasi sempre anche in bianco le superfici mobili sia superiori che verticali. E' sempre meglio però controllare confoto quali erano.

    Ciao,
    Rodolfo.

    Per la precisione le specifiche citano le superfici di controllo... termine che però non viene sempre seguito alla lettera. In genere le superfici superiori di alettoni e flaps erano in bianco, gli slat mai. Gli spoiler in certi aerei erano in bianco e in altri no.
    Le superfici di controllo verticali sono cambiate nel tempo, inizialmente erano in grigio e solo più tardi sono state dipinte in bianco. C'è anche da dire che su alcuni tipi hanno portato in bianco l'intera superficie verticale, ad esempio il Vigilante che aveva effettivamente l'intera deriva mobile.
Accedi oppure Registrati per commentare.