CR32 AZ ... chi la dura la vinca? mah...

e finalmente sembra che si sia arrivati ad un dunque.
Fra pochi giorni ad una notizzzzima manifeztazione magiara la AZ/KP dovrebbe finalmente presentare un tantizzzzimo atteso ( da me) kit del CR 32. Da anni conto che qualcuno ne faccia uno montabile senza costringerti ad un ripasso del calendario dei Santi, in un senso o nell'altro o tutti insieme. Che sia la volta buona? Mah ... io temo scaramanticamente che possa trattarsi di una colossale bufala ceca: un rebox Italeri !  My God ! Però se lo avranno fatto bene, come spero illudendomi, ne compro a carrettate ! Ovviamente le prime due scatole non vedono l'ombra di decals Regia o legionarie, ma ci saranno a seguire le prime due dalle decorazioni ( a me ) poco interessanti.
ah, sì, il tutto in 72. Certo pensandoci, non è escluso che prima o poi qualche marchio cinese lo faccia, in tutte o qualche scala, perchè dopo tutto l'hanno usato pure loro e visto che pare abbiano un certo interesse nazionalista ... 
 

Commenti






  • queste immagini risalgono al 2012, quando AZ annunciò che era sua intenzione far uscire un nuovo kit del CR32. 8 anni fa. Al tempo il kit sembrò imminente tanto è vero che Jan Polc, illustratore di queste tavole finalizzate alle decals del kit, aveva pubblicato tutto ... perchè aspettare se il kit era imminente. Abbiamo fatto in tempo a vedere che Italeri si è giocata le sue carte sul soggetto ( direi un po' maldestramente) e fra qualche giorno, ora, vedremo AZ cosa ci riserva. Fondamentale la scelta di come saranno strutturati i montanti e il montaggio dell'ala superiore e dei carrelli ... temo molto, AZ non brilla in precisione ultimamente ... incrociamo le dita, i piedi, le mani, le braccia, le palle !
      
  • A quanto giunge dalla terra magiara il kit è uscito, era in vendita alla mostra di Moson lo scorso week end, ma a differenza di altri kit usciti sempre in quella data ed occasione ancora non si sono viste le stampate. Dell'IL2 si è capito trattarsi della rivisitazione in chiave biposto del kit Smer del monoposto, un buon kit di partenza per altro. Poi si sono viste le stampate del 109 G10 ... o il Cr32 non l'ha comprato nessuno perchè non interessa, strano visto che gli ungheresi l'hanno utilizzato pure bellicamente e non poco e non con scarso risultato per altro ( vedasi vari abbattimenti di aerei cechi ), oppure ... che poi non comprendo come un marchio non posti le stampate del proprio prodotto, se crede nella qualità dello stesso e della propria produzione ! E invece qua niente ... AZ/KP in effetti ha un passato parecchio discusso, e forse pure un presente ... ma queste loro politiche di secretazione di certe informazione gli remano contro più che fargli del bene, mi pare ... 

  • modificato 6 May
    Ne è uscita una recensione in una lingua che non comprendo su questo sito:


    Proverò col traduttore di Google a capirne di più, intanto almeno si vedono le stampate, che non mi sembrano poi così male, anche se certo non al livello di quello che altri Cechi sanno fare.. Non conosco bene il soggetto, quindi eventuali commenti sull'accuratezza delle parti li lascio a chi lo conosce

  • Hmm... a guardare alcune parti però comincia a venirmi il dubbio di un Supermodel rimaneggiato... o sbaglio ?
  • grande delusione, non posso dire inaspettata, anzi.
    In AZ/KP quando realizzavano i kit erano i primi a farne vedere le stampate, in questo caso il silenzio era imbarazzante. Ancora oggi l'unico sito dove erano in visione è quello da te indicato, Giorgio. Il silenzio era assordante pure nelle pagine ceche. Sappiamo che AZ non è molto amata da una parte della famiglia di modellisti cechi ( a proposito, credo la recensione sia in polacco, credo) per le politiche passate e la rivalità con il gruppo SpecialHobby/CMK/Azur/MPM e compagnia, ma la pace pareva esser stata siglata qualche tempo fa. Torniamo a noi. Questa totale assenza di informazioni mi aveva addirittura fatto sospettare che potessero aver stretto un accordo di scambio per un rebox Italeri, visto che di recente hanno immesso sul mercato un B25 Italeri rendendo il tutto interessante, a parer loro, grazie alle versioni proposte dal foglio decals. Non ero andato comunque troppo distante. Infatti questo kit è un Supermodel/Italeri revisionato in alcuni dettagli e niente di più, purtroppo. Italeri aveva migliorato un po' il kit Supermodel da cui evidentemente erano partiti, lasciando alcune cose inspiegabilmente come l'originale. Ora AZ ha messo mano pure a queste cosette tralasciate, però da quanto vedo la stampa Italeri è superiore a questa AZ, con parecchie bave. E va bene, ci abbiamo fatto un po' il callo. Altra cosa che poco apprezzo è il sistema con cui si risparmiano di fare un tettuccio in plastica e ci rifilano un acetato da scontornare !
     Sarà da capire il prezzo di questo ennesimo upgrade del vecchio Supermodel ( perchè da dove arriva questo kit ancora si capisce, e non è un complimento per AZ, seppure lo è per la Supermodel che lavorava in ogni caso 40 anni fa !), se fosse attorno ai 10 € ... mah
    A questo punto della storia mi auguro che, visto l'impiego operativo con insegne cinesi, qualche marchio dell'Est, in barba ai dazi di Trump, si metta in testa di fare un kit all'altezza dei tempi e che sfrutti le tecnologie di oggi per fare un bel CR32 ... sogni che son desideri, ma che con i cinesi su piazza non è detto non si realizzino    
  • Chiaramente non mi posso più illudere di avere da AZ/KP dei kit nello stile e qualità che loro per primi avevano così ben reclamizzato, al tempo dell'acquisizione del nome KP e della "pax ceca". Tutto quanto uscito di recente ha sempre destato parecchia perplessità, trattandosi di fatto di kit realizzati sfruttando come base quanto di meglio della produzione in plastica o resina disponibile sul mercato. Non un'operazione da criticare sempre, se il risultato fosse effettivamente molto buono, ma così purtroppo non è troppo spesso. Certo gli va bene quando la base è un kit finemolds come per alcuni dei 109, ma quando magari ti capita un SupermodelrimaneggiatoItaleri ...ci siamo capiti
    peccato, peccato, un po' mi ero illuso.   
  • AZ ha fatto alcune cose carine, e altre molto meno... in effetti molti loro soggetti sono stati scopiazzati da altri kit esistenti, ma speravo che dopo i 109 e i Mustang avessero cominciato a lavorare meglio. Invece i loro ultimi kit sono stati di fattura decisamente scarsa.
    Riguardo al prezzo, il loro sito indica 15 €, poco meno dell'Italeri ma non so quanto giustificabile... a sto punto quasi spendo meno del doppio e prendo lo Special Hobby in 48, quello si che è bello !

  • inoltre dalle immagini della recensione questo AZ pare pure stampato male, con pezzi da ripulire, dettagli da riprendere perchè sporcati e occlusi ... aggiungiamoci il vetrino assente e sostituito da un foglietto acetato da scontornare e piegare... per un kit dove partendo dalla base italeri certo non hanno speso troppo in master e co ... bah, veramente deludente
     
  • Il foglietto di acetato da ritagliare è una cosa che andava tra i kit short run e in resina 15 anni fa... riproporlo oggi è un po' come dire siamo ancora quelli degli short run che facevamo 15 anni fa :D
  • lo avrei retto solo se avessero messo un foglio fotoinciso con la struttura del tettuccio da piegare e alla quale poi attaccare l'acetato ... una vera complicazione, considerate le dimensioni, ma l'avrei capito, avrei compreso la cosa ... così è una presa in giro del cliente modellista per come la vedo io. bah ...aspettando che qualche marchio cinese memore dell'utilizzo cinese del soggetto ce ne regali un kit da secolo ventunesimo !

  • proprio si vergognano a mostrarle queste stampate. Hanno ufficializzato l'uscita, con tanto di prezzone, ma mentre di tutti i kit usciti in contemporanea vengono mostrate le stampate, del CR32 no. E' vergogna ... sicuramente è vergogna . 
  • Modellismo virtuale? Modelli senza stampate, da montare con il pensiero...
Accedi oppure Registrati per commentare.