fotoincisioni incollate con la cera future

Ho letto su un libro che alcune fotoincisioni particolarmente piccole possono essere incollate con la cera "future"... voi lo avete mai fatto? che vi risulta?

Commenti

  • può essere, ma io sinceramente preferirei comnque un collante vero, non un liquido che non nasce come collante, c'è il riscio effettivo che poi ti si stacchi per qualche ragione e ti tocca sacramentare, perchè te ne sei accorto dopo e hai perso il pezzettino, perchè devi magari riverniciare, o si è staccato dentro un interno e ora vallo a ripigliare, ecc ... meglio usare colle per incollare. La future eventualmente per un tettuccio o parti che poi se si staccano non creano problemi, ma mai su un kit che poi devo lavorare parecchio in esterno e ho incollato parti internamente. Ste avventure del possibile lasciamole perdere ... è meglio.  A volte il modellista si fa prendere troppo dall'ansia di inventarsi e scoprire nuove soluzioni, tecniche, ecc ... che funzionano però sulla corta ristanza. Se uno deve incollare qualche cosa, meglio usare una colla, è fatta a posta. Eventualmente la future la usi per rafforzare il tutto dopo che hai incollato, ma così come collante da sola la lascerei agli amanti del rischio ... non giochiamo a poker, facciamo modelli. 
  • Fatto e non sono molto convinto. Alla fine la future è una vernice, chiaro che una volta asciugata se la metti tra due pezzi li attacca ma non ha la robustezza di una vera colla e non ne ha la rigidità. Se parliamo di attaccare per dire lo specchietto retrovisore al bordo del tettuccio ok, purchè la superficie di incollaggio sia sufficiente, se no direi che non ne vale la pena più di tanto
  • edited November 2016
    anch'io non userei la future, l'ho fatto su un tetticcio in vacu che pesa meno di una fotoincisione e al primo colpetto zakkete il tettuccio è partito..
    se non seve un aggrappaggio istantaneo da cianoacrilato (meno lo uso e meglio sto) ho scoperto questo prodottino favoloso: Gator's Grip acrilica.. l'impatto sembra deludente, una sorta di crystal clear con nome diverso.. ma una volta stesa (ne basta pochissima) ci mette molto meno tempo per solidificare.
    Incredibilmente poi la boccetta dura tantissimo, l'ho aperta almeno 5anni fa e il prodotto è ancora buonissimo..il cianoacrilico aperto se dura un mese è un miracolo...
  • Io uso colla bicomponente con molta parsimonia e pulisco bene quello che deborda dal pezzo incollato.Poi vernicio il tutto e, se serve, anche la mano di Future.
    Con tutto ciò le fotoincisioni non mi hanno mai convinto (a parte le Edu color per i cruscotti con i quadranti degli strumenti serigrafati che sono un vero spettacolo) perchè sono troppo fine e soprattutto piatte, quindi da non utilizzare in casi di riproduzione di particolari a sezione circolare.
    Tex
  • PhantomRulez  spinto dal tuo post la vorrei provare se non ha costi astronomici,tu dove l'hai presa la  Gator's Grip acrilica.?
  • edited November 2016
    l'avevo presa a 5 euro per curiosità (a scatola chiusa senza leggere recensioni) su un sitarello crucco dove c'erano delle rarità che mi interessavano...(achtung achtung sito costoso, per i generici si trova molto di meglio in giro.. :-9
    www.aero-spezial-modellbauversand.de
    ... vedo che ora i prezzi sono lievitati ...


    P.S vendono ancora gli xtracolor a smalto
  • PhantomRulez grazie del suggerimento..

Sign In or Register to comment.
Origami
Origami is the Japanese word for paper folding. ORI means to fold and KAMI means paper and involves the creation of paper forms usually entirely by folding.

Social