Ma il G.91 della AMK in scala 1:48 che fine ha fatto ?

L'altro giorno stavo rigirando tra le mani la scatola del G.91 PAN della Italeri in scala 1:48 che ho acquistato alcuni anni fa, come riedizione.
Ho il set di dettaglio in resina ex-gioca da inserire ed è anche molto carino. Il kit è datato ed oltre che ad avere una pannellatura in positivo, da quello che ho letto sui forum, ha un sacco di errori che per correggerli ci si deve imbarcare in lavori che anche i bravi modellisti sui forum partono con tanto entusiasmo e poi si perdono per strada.
Allora che fare ? Procedo tutto da scatola, una bella colorazione BLU PAN e si chiude così ? D'altra parte i velivoli erano immacolati, il colore blu scuro non permette di fare lavaggi (quindi reincidere a cosa serve ?) e le decolorazioni in pratica non ci sono perrchè gli specialisti li tenevano belli puliti e splendenti.
Una alternativa è aspettare il fantomatico kit della AMK più volte annunciato dei forum. L'unica traccia la trova della pagina fcebook della ditta come foto di copertina, ma all'interno nessuna traccia. Allora il G.91 è uscito o lo hanno cassato ? Vale la pena aspettare o è meglio farla alla svelta il modello italeri e poi si vedrà ?

Commenti

  • non so i tuoi tempi di realizzo, ma se fossi io, che ho tempi bibbbbbbbbbbbblici, mi disferei del tutto e probabilmente con pure un guadagno, perchè oggi il kit non lo trovi facilmente, hai pure il settino in resina a corredo, ecc ... il 90% dei modellisti dell'AMK non sa nulla, è ancora cosa per una ristretta cerchia di appassionati, gli ultrainfettati come noi che giriamo forum, spazi web, ecc ...
    l'AMK è confermato, confermatissimo, sia sulle pagine facebook ufficiali, sia su quelle del gruppo di appassionati collegati all'AMK, dove è più volte stato confermato, secondo le ultime sarebbero proprio ora nella fase di approfondimento della documentazione ( magari in realtà sono pure più avanti, ma come si fa a sapere ? ).
    Il problema è sulle tempistiche ... hanno annunciato anche una famiglia di F14, tutte le versioni ... e mi pare che come progetto sia parecchio impegnativo, per cui potrebbe essere che un G91 arrivi prima, nel mentre che portano avanti anche il bestione delle NAVY, possibile, visto che impegnerebbe molto meno ... oppure passi in coda. Lo stato del progetto dell'F14 non è stato pubblicizzato ...  comunque sia la conferma del G91 c'è, è ufficiale, ma non mi stupirei se il kit fosse disponibile per il prossimo Natale, come per la prossima primavera o estate ... anche se dovranno pure far uscire qualche cosa dopo il MiG31 che è in queste settimane in forte promozione, non commerciale ... aspetta l'AMK e disfati del vecchio, consiglio da amico ! E' il momento perfetto per venderlo e non perderci, anzi, capacre che qualche erurazzo in più lo fai pure oggi.
     
     
  • .... si ma lariedizione Italeri del G.91 PAN è uscita un paio di anni fa e quindi non è modello raro, anzi l'ho visto in giro anche nei negozi generalisti. Quindi venderlo, non saprei se alla fine conviene così tanto ....
    L'uscita quindi dell'AMK è tutto un punto di domanda. Potrebbe uscire domani come chissà quando.
    A questo punto penso che se mi viene lo sgriribizzo lo prendo da scatola così com'è, gli metto il settino in resina (che a priori non è detto che poi vada bene per il futuro AMK), una bella di mano di blu e chiuso lì. Magari poi quando uscirà l'AMK lo farò operativo.
    Ok grazie giovanni per le info.
  • il kit ESCI è sballato di forme e quindi sezioni varie, più verso la fusoliera da metà alla coda, che non davanti, per cui in effetti è probabile che certi set non si adattino così bene, anche da dire che l'AMK dovrebber rendere inutili i set stessi, visto che poi con il kit AMK disponibile sarà tutto un seguirsi di set fotoincisi e altro per il dettaglio ... come sempre.
    Anche se è uscito solo due anni fa, è un soggetto non così diffuso sugli scaffali dei sempre più rari negozi, per cui ad un mercatino lo troveresti l'appassionato di cose italiane, ma non così addentro come noi al modellismo, che è disposto a darti il giusto ... che potrebbe anche essere il costo di listino, comunque hai ragione sui tempi, anche se a pensarci bene, considerando gli annunci fatti da AMK, il G91 potrebbe essere in effetti il prossimo kit, devono pure mantenere desta l'attenzione sul proprio marchio con qualche cosa, in attesa di fare il botto con gli F14 !!! E ad oggi, ultimato il MiG31 e fra poche settimane in distribuzione il Delfin in 72, non hanno nulla da proporre per i futuri mesi e i distributori e negozi sono sempre a caccia di novità che sono poi quelle che vendono subito ... per questo il G91 tutto sommato è ideale da piazzare quanto prima come soggetto tampone, diciamo !  
    :-D se poi lo scalassero pure in 72 !!!
  • Si ho visto su dei forum recentemente alcuni tizi che con disegni alla mano si mettevano a tagliare e cucire plastica. La parte posteriore della fusoliera ha un sacco di problemi e gli interventi che mostravano piuttosto impegnativi a questo punto non hanno nessun senso con l'arrivo di un kit (si spera) che gli renda giustizia. Concordo con te e penso (anzi spero) che gli interni saranno a livello di un settino in resina e quindi è meglio (a questo punto) utilizzare il tuo e costruirlo da scatola. Tieni presente che il kit l'ho pagato 20 euri e se uno deve iniziare a fare il giro dei mercatini per piazzarlo mi sa che alla fine il gioco non vale la candela.
    Anche se tu hai ragione, mi sto convincendo sempre più che mi conviene farlo da scatola, kit easy, una mano di blu, un paio di decals e basta. Poi vedremo l'AMK.
    Non conosco molto della AMK, ma ho visto le stampate del Mig31 e mi sembrava molto ben fatto, quindi hanno investito in ingegneria. Se vogliono fare l'F-14 alla grande (ed intendo soprattutto il montaggio alla Tamiya e non una valanga di stampate con una miriade di pezzettini sparsi) e stacciare in un colpo solo i vecchi Hasegawa & C. dovranno lavorarci sopra un bel po'. Non vorrei che poi il G.91 sia un progettino preso un po' troppo sotto gamba, tanto per tappare i buchi, una ennesima occasione persa. Mi ricordo ai tempi che l'Ocidental doveva superare l'ESCI e fu un kit a dir poco disastroso. Speriamo bene. Se sono furbi poi potrebbero mettere in pista anche il G.91Y.
  • Ormai i tempi dei progettini sotto gamba sono finiti, almeno per questi nuovi marchi, che coprono mercati di nicchia e se cappelli ti sputtani a vita. Gli sputtanamenti li regge tranquillamente un marchio con grossa distribuzione, che non ha troppe pretese, dove si accontentano di fare un modello che non serve sia accuratissimo, ecc ... insomma, un po' come il nostro ben noto marchio di casa, ma una ditta coma AMK, agli esordi, se non punta sulla qualità, quanto meno dal punto di vista dell'accuratezza, rischia troppo. Poi dubito che il fit sia di stile giapponese, così come le incisioni, ma potrebbero avere un buon compromesso ... modello molto accurato che con qualche stuccatura fa la sua porca figura, e magari pure con tutto quanto è necessaria ad un dettaglio elevato già incluso nella scatola ( qualche PE per esempio, come stanno facendo per l'L29 e mi pare pure gli altri ).
    E poi raga, io per l'F14 sono convinto che Tamiya prima o poi ce lo sforna il modellonzo da par suo ... anche in tutte e tre le scale ...  
  • Qualche giorno fa ho scritto al facebook della Amk e mi hanno prontamente risposto che stanno per pubblicare la lista con date delle uscite dei nuovi kit, nella quale ci sara' il Gina. Credo anch'io che sui tempi saremo su quello che suggerisce Gioca, comunque vedremo quello che diranno. Fino ad ora questi della Amk si sono dimostrati seri.

    Rispetto poi alla qualita': io ho predo il loro mig-31, che ho montato e ora aspetta che abbia un po' di tempo per dipingerlo. Per le decal non posso commentare, pero' il kit e' ottimo, si monta benissimo e con quelle prese d'aria non si presta ad una scomposizione facile. Le pannellature sono di un livello di finezza alla Hasegawa.
    Questo e' quanto posso dire per mia esperienza, non sono pero' un esperto di cose russe e quindi non commento se il kit e' "corretto". Fino ad ora no ho letto di errori imperdonabili.

    Se volete una recensione completa ditemelo e chiamo a mio cuggino....
  • mio cugggino va al lavoro con un MiG31, per cui di pannelli e dettagli nessuno può saperne meglio ! Mio cuggino, che mito, quando decolla in autostrada ... uno spettacolo, anche se non mi ha ancora spiegato come e dove atterra, ma mi basta il racconto del decollo ...mio cugggggino è un mito
  • Lascia perdere, se no chiamo A mio cuggino...
  • Chi non conosce la Cartograf ed i suoi prodotti? Magari in Cartograf non ci capiscono una fava di aerei ma le loro decals sono spettacolari perchè hanno un certo know-how per farle. AMK è la stessa cosa. Nascono stampisti ed hanno lavorato molto per terzi. Sanno come fare gli stampi e come ottimizzarli. E se agli inizi lavoravano per terzi, ora hanno cominciato a camminare con le loro gambe. Stanno ora lavorando al Tomcat, finito il quale cominciano il G-91. R e T. Per l'Y non si sa perchè giá per l'R ed il T serviranno due stampi differenti (e non solo per le fusoliere). Non penso che l'Y sia cosí appetibile da giustificare un terzo stampo...
  • se ti interessa mio cugggino ha anche il pd-model che dicono (ma parlo per sentito dire... ) come forme sia molto meglio dell'esci....però a meno che non si tratti di una urgenza commissione/concorsone/suicidione... aspetterei l'amk

  • edited April 2016
    errore
  • G91Y....uhm
    Prodotto in una cinquantina di esemplari...uhm
    Non può interessare il mercato modellistico. Peccato un velivolo che rivedrei volentieri in scala 1/48
    Tex
  • Dopo il topone tutto è possibile !
     IL numero di esemplari costruiti non è un indicatore attendibile , cosa dovremmo dire dell'F20, addirittura fatto in una versione mai esistita: biposto !!!
    Se i modellisti italiani fossero di più ( alla giapponnese ) o se l'AMI fosse una forza aerea più seguita ( alla svedese ) ... ne avremmo per tutte le scale e i gusti. 
  • gioca said:

    se l'AMI fosse una forza aerea più seguita ( alla svedese ) ... ne avremmo per tutte le scale e i gusti. 


    colpa della MIMETICA... l'aeronautica militare avrebbe dovuto scegliere una mimetica XXX come quella svedese a rombi portata dai Viggen
    ci varebbero riprodotto in 1/32 anche il Siai S-211

  • gioca said:

    Dopo il topone tutto è possibile !
     IL numero di esemplari costruiti non è un indicatore attendibile , cosa dovremmo dire dell'F20, addirittura fatto in una versione mai esistita: biposto !!!
    Se i modellisti italiani fossero di più ( alla giapponnese ) o se l'AMI fosse una forza aerea più seguita ( alla svedese ) ... ne avremmo per tutte le scale e i gusti. 

    Eh... ma almeno il Topone  oltre a ballare la samba qlk volo di guer..emmm polizia lo ha fatto ed almeno un G91 liscio negli USA c'è stato.
    Il povero G91Y non ricordo che ebbe tanta visibilità.
    Comunque concordo con te  oltre che pochi i modellisti italiani sono anche "silenziosi".
    Tex
  • edited April 2016
     non credo più che certe scelte siano fatte in base a visibilità, vissuto operativo, ecc ... da quando sono scesi in campo i cinesi che sfruttano le tecnologie di progettazione CAD/CAM per me veramente non possono esistere sorprese, tutto è possibile.
    Anche in considerazione dell'aumentato numero di kit che ogni anno è possibile produrre, grazie a queste tecnologie che velocizzano non poco la produzione ... poi sull'accuratezza ne parliamo a parte, ovviamente !
    ;-)
    procedendo con questi ritmi, nei prossimi 10 anni, anche per esaurimento soggetti, potrebbe tranquillamente vedere la luce l'impossibile ! Anche un G91Y ...  per non parlare di un Marut, e solo per chiudere la famiglia dei caccia progettati dal padre del 190 !!!  Il Marut venderebbe a tonnellate in India, mercato prossimo venturo ... Italeri, sveglia, dopo il Mirage III vogliamo un Marut in 32 !!!  Parola di Gandhi .... che mio cuggggino ci ha pure litigato una volta e si è preso un pugno da lui !!!
  • Se la Italeri fa il MARUT ci mandano indietro i Marò

  • Visto il contratto che Italeri ha con DifesaServizi per la commercializzazione di modelli con insegne italiane, penso a questo punto che AMK abbia (io spero per ora) abbandonato l'idea del G.91.

    Ho letto recentemente che nella ristampa del Thunderflash della Tan model hanno tolto le decals italiane.

    A meno che non facciano degli accordi commerciali con Italeri per uscire con il loro marchio, ma francamente penso sia in questo momento remoto.

    Mi sa che è meglio che mi costruisca il vecchio ESCI/Italeri.
  • Scusate, ma se una svastica divisa  a metà non  è più  una svastica, almeno per la legge tedesca, perchè delle coccarde italiane, tagliate a metà dovrebbero essere ancora delle coccarde italiane,per la nostra legge?

  • Hai detto bene...ma siamo in Italietta...e qui mi fermo. Se vedemo
  • Non credo il problema sia la coccarda, lo sono gli stemmi di reparto .... In ogni caso mi informerei molto bene su questa esclusiva di cui spesso parliamo, perché pare invece che pur pagando chiunque possa fare richiesta di uso .... Sapete come pure nel nostro mondo sia facilissimo creare leggende metropolitane di ogni tipo: dal colore sabbia sugli spitfire italiani al fatto che i ma chi sbaglino volontariamente dettagli o altro dei modelli per far lavorare le ditte di after market !
  • edited July 2016
    E poi vedo che la meng ( e non solo lei) se ne strafotte , ho letto pure che la multa per chi lo faccia senza autorizzazione va da 1000 a 5000 € ! I cinesi se ne fregano per questo ? In ultima crediamo veramente che la amk lo faccia per il mercato italiota questo soggetto o non è che lo facciano guardando ai tedeschi che fanno modellismo 1000 volte più di noi italioti ?
  • edited July 2016

    Un articolo su un quotidiano parlava del flop della gestione in licenza dei marchi. Pare che qualcuno abbia preso l'esclusiva ma poi si sia "dimenticato" di pagare le royalties! E non parliamo di quattro modellini.

    Quanto alle insegne del 91 certamente quelle  PAN tirano assai anche all'estero. Però potrebbero tranquillamente uscire con tedeschi e portoghesi. Non mi dite che gli italiani non lo prenderebbero comunque. E poi le decals si trovano! Uuuh se si trovano!  ;-)

  • se un qualsiasi modellista ha visto cosa hanno fatto per il Fouga Magister e altri, secondo me il G91 AMK se lo compra anche se ha solamente decals per un esemplare dimostrativo della reale aviazione ellenica !

    :-9
  • Io intanto aspetto che l'AMK faccia il suo in 1/48 ....
  • Anche io!
    Tex
Sign In or Register to comment.
Origami
Origami is the Japanese word for paper folding. ORI means to fold and KAMI means paper and involves the creation of paper forms usually entirely by folding.

Social