Ki-115 ,ia crosta e prove sopra..(la foto si dovrebbe vedere)

edited November 2015 in L' Hangar (WIP)
image
quella che vedete è la mia ultima cozza... dalle poche foto che ho e che ho interpretato la fusoliera e le ali erano di metallo e quando vennero ritrovati avevano quell'alone marrone tipo ruggine. Io nelle incisione dei panelli ho passato il nuovo liquido per le pannellature della tamiya,qualcosa ha trasbordato.. voi come lo togliereste?

Commenti

  • son io a non vedere niente ?
  • anch'io non vedo...
    ma quel tamiya è a base acrilica o smalto? e sotto che vernice hai usato?
  • Il panel Line Wash della Tamiya è un Enhamel e va messo su una base acrilica. Si sfuma utilizzando un pennellino intinto di di diluente sintetico.
  • Purtroppo avete ragione dalla foto non si vede nulla.. :-| 
    @miki68 quindi se ho capito bene il colore sotto deve essere acrilico(toffano sono acrilici e gli stessi gunze e tamiya)..e lo sfumi con,diluente sintetico...ehm generico 
  • Più che non vedersi nulla dalla foto, io non vedo proprio la foto
  • edited November 2015
    domanda curiosa: ma perchè sfumare se è specifico per evidenziare le incisioni?
    per sfumare (lavaggi) puzza per puzza tantovale andare di olii ?

    Cmq se dai qualche mano la future sopra gli smalti tiene bene anche lavaggi con diluenti aggressivi come acquaragia / petrolio bianco e ti permette di evitare disastri...   sopra un colore opaco acrilico non ci andrei mai con una "sbroda" sintetica senza protezione sotto 0:-)
    tutti gli opachi hanno una certa porosità ...
  • Giorgio N said:

    Più che non vedersi nulla dalla foto, io non vedo proprio la foto...nulla giorgio a  me lo da ok?


  • @PhantomRulez non ho fatto dei lavaggi,ho cercato di evidenziare le pannellature solo che ovviamente qualcosa ha trasbordato....per togliere le cose in piu...

  • Neanche io vedo la foto. Compare solo una scritta "image" e basta.
    Andando a veere il sorgente HTML ho visto che hai linkato una immagine presente su dropbox e prendendo il link esce un errore in quanto è necessario aver fatto il login per vedere l'immagine.

    Per quanto riguarda il problema, se ho ben capito, mi sa che l'unica è ritoccare la vernice nel punto dove ha trasbordato, specialmente se la finitura è opaca.
    Prova con dei leggeri drybrush prima di riverniciare il punto..

    Ciao,
    Rodolfo.
  • grazie per tutte e due le cose
    cambio l'imagine...

  • anche io suo drop box se vuoi rendere pubblica un'immagine la devi mettere nella cartella PUBLIC quella col mappamondo poii quando l'hai messa lì puoi rendere pubblico il link col tasto destro

  • Insisto per trovare un sistema migliore per postare le foto….io da tempo rinuncio a postarle per evidenti problemi di apprendimento….altrimenti sarei molto più incisivo su questo forum..


  • @gmarcat..avevo fatto prove coi permessi su una cartella et ecc... a forza di fare prove o segato tutto.
    @lucio z..bisognerebbe sentire Albert..ma nn credo che ce ne siano delle altre,se ti serve una mano volentieri per vedere i tuoi lavori
  • Una buona regola consiste nel pastrocciare sempre con smalti e olii su una buona mano di acrilico trasparente lucido.
    Sia esso un trasparente Tamiya, Gunze ( cito questi perche sono quelli che uso io) o cera Future, o quanto meno su colori acrilici lucidi.

    Perchè acrilico? perchè in caso di imperfezioni si puo' facilmente rimuovere con una passatina di acquaragia o diluente Humbrol, gli acrilici non vengono intaccati dai liquidi di cui sopra.

    Perchè lucido e non opaco?Perchè, come già scritto da Phantomrulez, gli opachi hanno una certa tendenza ad assorbire i i colori a smalto e gli olii, assumendone la tinta.

    Detto questo, si possono fare due tipi di lavaggi.

    Selettivi, ovvero cercare di far scorrerre il colore solo entro le linee dei pannelli.

    Ma anche generali, ovvero sporcado l' aereo anche fuori dalle linee di pannellatura, e tirando il colore ( io uso gli olii) nel senso del flusso d' aria, con un panno di microfibra ( quello per pulire gli occhiali per intenderci) Dando diverse passate leggere, dopo un adecina di minuti dalla posa del lavaggio, si ottengono interessanti velature sfumate, e nello stesso tempo una finitura satinata, che a volte non richiede neanche l' opacizzante.

    Attenzione, in caso di lavaggi pesanti, meglio aver protetto anche le decal con uno strato di vernice trasparente, altrimenti si andrebbe a vedere il bordino attorno alla parte trasparente.

    Teoricamente, se si tratta di un Enamel, il tuo lavaggio potrebbe togliersi con un diluente sintetico, così come con l' acquaragia o il diluente Humbrol. Nessun problema se sotto c'è una base di vernice acrilica. Nel dubbio, vernicia un pezzetto di plastica qulsiasi, esattamente come fatto per l' aereo e poi prova i diluenti sopra.
Sign In or Register to comment.
Origami
Origami is the Japanese word for paper folding. ORI means to fold and KAMI means paper and involves the creation of paper forms usually entirely by folding.

Social