e mostre ...

questo week end si è svolta la mostra di Thiene.
 Sono arrivato alla conclusione che le mostre, più precisamente mostre concorso, meritino una doppia valutazione.
Una relativa alla mostra in quanto esposizione, una seconda relativa al concorso.
Bene, questa ti Thiene è un'ottima mostra espositiva, belli e interessanti i lavori, standard qualitativo fra i più alti.
Per quanto riguarda il concorso invece il mio personale giudizio è : na comica ! 
Veder pure premiato un diorama aeronautico del tutto privo di figurini poi ... ha fatto ridere l'80% dei presenti. Ilarità generale.
W le mostre espositive, W pure i concorsi che ci permettono grandi momenti di ilarità ( il problema è che c'è ancora chi li prende troppo sul serio ).
Aloa
 

Commenti

  • Purtroppo per vicende familiari accadute in mattinata ho dato forfait…
    Leggendo gli ordini d' arrivo sul sito del Red devils niente di nuovo, i solito noti,…..tra vent anni saranno ancora e sempre loro, comunque bravi….
    Temo che qualcuno abbia fatto il furbo ripresentando modelli già' iscritti nelle passate edizioni…o abbia partecipato sempre con gli stessi  nella sezione diorami con modelli appunto già' obsoleti…..de gustibus

    lz
  • purtroppo per certi modellisti di nostra conoscenza pare che adeguarsi al regolamento e avere un'etica che favorisca il rispetto reciproco sia optional non previsto, faranno sempre i furbetti, come i bambini che vogliono giocare con le regole fatte a misura della loro povertà intellettuale e morale ... poareti, no ghe riva e no ghe riverà mai.

  • ci sono in rete dei posti dove trovare qualche foto dei modelli di questa ultima mostra?

  • vai sul sito dei Drive and fly di modena, credo sia il reportage fotografico più completo.

  • e a proposito del target, a parte il fatto che favorire così incautamente la proliferazione in ambiente saturo di umidità di popolazioni di zanzare non sarebbe così indicato, ho avuto solo in quel di Thiene la possibilità di vedere il Mosquito a suo tempo presentato su queste pagine e quelle foto non gli rendono giustizia, un bell'effetto legno molto realistico, alla fine pure la mia critica rispetto al fuori scala devo dire che dal vivo non è affatto giustificata, un bel pezzo in ogni caso, che sia premiato o meno, non lo so ma manco mi interessa .
     
  • Lost in Vietnam, col passare del tempo ha perso tutta la fauna di insettini vivi con cui lo avevo infestato, adesso, o lo ripopolo, o lo mando in pensione. Credo che la seconda ipotesi sia la più probabile, sono quasi due anni che gira, non  vorrei che qualche modellista, stufo di vederlo, me lo cosparga di agente Orange. Per quanto riguarda il Zanzarino legnoso, è stato molto apprezzato in tutte le uscite che ha fatto, sinceramente forse anche sovrastimato, penso che venga  considerata più l' originalità del soggetto, ( peraltro scopiazzato da quello fatto da uno spagnolo) che non l' effettivo lavoro fatto.
    Misteri del mondo  modellistico.
    Comunque visto che l' altra volta mi hai ripreso per la mia vera o presunta modestia 0:-) , questa volta faccio il vanitoso:
    due pezzi, due ori.
    Vero che non vado ai concorsi per la medaglietta, ma se me la danno non mi offendo!
    :-D :-D  
  • grazie per i link.

  • la prossima volta io per sicurezza porto il flit, anche perchè sembra che parecchi si siano ispirati a sti ambienti salmastri !
  • Che abbia lanciato una moda? Comunque Lost in Vietnam è stato un lavoraccio, il prossimo diorama, un Abrams tutto chiuso in mezzo al deserto, neanche il più piccolo arbusto ci metto!
  • anni e anni fa il periodo vietnam la faceva da padrone nel settore diorami e in parte pure mezzi, anche perchè al tempo di mezzi moderni c'erano pochi soggetti e quasi tutti erano vietnamizzabili ( quanti M113 Tamiya, che era un kit con i contro per l'epoca, con tanto di interni ... e poi si doveva pure convertire con scudature varie per farlo ad hoc per il teatro, il massimo per un diorama da concorso ... ), poi sono spariti o quasi. Potresti pure aver rilanciato un genere con il soggetto dell'elicottero scassato che viene usato per un diorama ( ad uso bara, ad uso postazione sniper, ad uso non so cosa ... ). In ogni caso so per certo che se tu dovessi veramente fare un Abrams nel deserto non riusciresti a non aggiungere poi l'oasi con la piccola pozza d'acqua, dentro la pozza un T72 danneggiato e vicino un MiG23 scassato semidissotterato ... e poi occhio alla sabbia, sicuramente ci metteresti qualche scorpione o altro aracnide o insetto , rettile, ecc ...garantito. Non sai resistere, è come un kit da scatola che non lo sai più fare, alla fine la tua natura ti spingerà verso Hollywood !
    :-D
  •  ... e il periscopio di un U-Boot XXIII con cui Hitler cercava di scappare in Sud America, che ha colliso con un monitore Confederato alla deriva... o più semplicemente questo 8 postato a suo tempo da Jetsqualus:

    image


  • Certo è, che i rossi pardon i russi li sapevano costruire sti aerei ...sotto il dolce peso del tank manco na piega. 
  • Raga, sapete se fanno un Mig 25 in 1/35 o un Abrams in 1/48 ?
  • Un MiG25 in 35 non lo faranno mai, forse in 32 prima o poi qualcuno potrebbe farlo ... invece in 48 l'Abrams esiste.
    Esiste di un marchio cinese che fa modelli giocattolo, penoso però, oggi non credo così reperibile, erano modelli che si trovavano una decina di anni fa, con motore incluso, treno di rotolamento unico per T72, Abrams ecc ... però in 48 è probabile che ci siano altri marchi a riprodurre l'Abrams, e magari pure in resina ... la scala più semplice è la 72 ... ma poi te voglio vedare a fare gli scorpioni in questa scala !     
    :-D
  • https://www.scalemates.com/search-solr.php?q="m1+abrams"++1:48

    qua un elenco delle scatole in 48 esistenti, il Zenghdefu evitalo, è quello cinese di cui sopra ... anche se magari era il migliore della famiglia, è un kit da un anno di lavoro per farlo decente ...
  • Era tanto per metterti alla prova, ho chiuso con l' acquisto di modelli..... faccio quello che hoin garage.
  • quasi quasi ti regaliamo il Zenghdefu ... tanto per provocarti !
    :-D

  • A detta delle foto viste sul sito dei modellisti modenesi mi convinco sempre di più' che il modellismo tiene botta come la moda, quest' anno va la gonna al ginocchio, nel modellismo la tendenza e' diorami salmastri….
    Cosi' come spiccavano le spalline nelle giacche anni 90 e furoreggiava il Venderlinismo, poi segui' il diorametto con i pupazzi  e così via'…
    Mi eì piaciuto un po' tutto, anche se non c'era quel modello che mi ha fatto dire.."ooooohhhh "…
    Magari il camion sovraccarico di sacchi e beduini ?
    lz
  • edited June 2015
    Il camion dei beduini è un' autocostruzione interamente in carta, di Enrico Crespi, che ha fatto l'oro nei mezzi militari master in 1/35 con un' altra autocostruzione in carta, lavori per me incredibili:

    http://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?mode=viewtopic&topic_id=126834&forum=128&start=420&viewmode=flat&order=0

    in passato aveva fatto anche questo, sempre interamente autocostruito in carta:

    http://www.modellismopiu.it/modules/newbb_plus/viewtopic.php?mode=viewtopic&topic_id=118095&forum=128&start=220&viewmode=flat&order=0

    Ciao Roberto
  • Azz...  e questo fa queste meraviglie con la carta?? Supercomplimentoni!!!
Sign In or Register to comment.
Origami
Origami is the Japanese word for paper folding. ORI means to fold and KAMI means paper and involves the creation of paper forms usually entirely by folding.

Social