il nero, questo maledetto...

edited October 2014 in L' Hangar (WIP)
Ciao a tutti, vi chiedo un consiglio: sto lavorando su un Wellington 1/48 (non tradisco la Luftwaffe, sarà la preda per il mio Dornier 215!) e sono arrivato a dover decidere come invecchiare il NIVO (=nero) delle superfici inferiore e laterale. Detto che sono abituato a fare il lavaggi ad olio per le altre tonalità, per il nero che suggerimento vi sentire di darmi? Ed ancora: qualcuno conosce ed ha provato il filtri True Earth? Ce n'è uno che si chiama "Decolorazione 1" che mi pare sia utile.

Grazie a tutti,

Sergio

Commenti

  • Io intanto non userei, di base, il nero ma un bel tire black o simili. Anzi, tra poco ti dico come va perché sto per colorare la pancia dell' 88 S in "nero". Poi del nero classico diluitissimo ad aerografo. Infine userei delle polveri di gessetto in grigio moooolto leggero con un pennello piatto.
  • mi era piaciuta la resa di questo modello con base di tamiya "nato black"
    http://cs.finescale.com/fsm/modeling_subjects/f/2/p/124190/1245191.aspx
  • Prova a dare un' occhiata al mio Fokker D VII, come tipo di effetto non centra nulla con quello che devi fare tu, ma la tecnica che ho usato per riprodurre l' effetto tela sulla fusoliera piatta, potrebbe, con le dovute variazioni, adattarsi al tuo soggetto. Ho usato NATO Black e Bianco Tamiya. Nel caso di bombardieri metallici, non escluderei l' uso del Nero "normale" per creare delle ombre più accentuate sul Nato o Tire Black.

    http://www.kitshow.net/int/RC_21_Fokker_D_VII.php

  • Target, se tu mettessi in produzione le eliche di legno come questa, fatte con un sandwich di 7 strati, io ( ...ma penso molti altri ) me le comprerei di corsa !!
  • SSe ne può parlare
  • Fokker, Roland, Albatros montavano spesso sempre le stesse eliche, avendo spesso gli stessi motori ... quente erano le eliche piu´comuni?? Una mezza dozzina? Quelle britanniche sono quasi sempre scurissime, mi are, e non ne vale la pena, ma per quelle tedesche e austro-ungariche si eccome !
  • Intanto voglio ringraziare tutti per i suggerimenti; si intende che il mio caro Wimpey sara' poco usurato perche' un Dornier lo avra' falciato al suolo molto presto... :-D
    C'e' pero' un'altra cosa che vorrei aggiungere: l'utilita' dei commenti: partendo da una tecnica di invecchiamento del nero ho letto cose interessanti riguardanti eliche e modalita' di riproduzione del legno... Si sa, noi siamo modellisti multitasking, purche' sempre di eliche si parli... :-W
  • .ma anche jets !!! :-9
  • Kraut, concordo, quelle scure vengono benissimo anche pitturate, quelle tedesche, specialmente se il passo faceva apparire le classiche "falci", comenel caso del D VII, devo dire che in legno rendono bene. Vedremo quando metterò in cantiere ' Albatros WNW in 32!
  • Piccola avvertenza: Il termine NIVO non si riferisce al nero ma era un colore specifico, un verde scuro usato sui bombardieri RAF nel periodo tra le due guerre. Se devi dipingere delle superfici in NIVO allora non saranno in nero.. Ma dubito che quel colore sia mai stato usato sui Wellington
  • Corretto, avevo equivocato io, qui stiamo parlando del classico schema dark green/dark earth/black
Sign In or Register to comment.
Origami
Origami is the Japanese word for paper folding. ORI means to fold and KAMI means paper and involves the creation of paper forms usually entirely by folding.

Social