Avete sentito la nuova cavalcatura delle freccie...

modificato September 2013 in Walkaround
...il 345 Het... non capisco la scelta... il 346?????Spiegatemi la cosa...... |-)

Commenti

  • modificato September 2013
    http://freccetricoloriunvololungo50anni.blogspot.it/2013/09/mb-339-sostituito-con-m-345-het-la-fine.html#.UkGat80o8_c

    il 345 Het è un'alternativa economica ai diffusissimi addestratori a turboelica. O almeno questa è l'intenzione dei progettisti. Verrà lanciato sul mercato per competere in quel segmento, offrendo prestazioni superiori e pari economia di esercizio.

    L'assegnazione alle Frecce è una intelligente manovra di marketing: si sostituisce un vecchio addestratore a reazione con uno nuovo, sempre a reazione ma meno oneroso. Come a dire a tutte le forze aeree che devono sostituire i vari Alpha Jet, Hawk, T-37 eccetera, che non devono rinunciare alle prestazioni di un jet solo per i costi.

    Mi sembra una manovra intelligente. I 339 erano a fine vita, l'AMI li sostituirà con un mix di 345 e 346, e il Master è equipaggiato con una suite elettronica decisamente ridondante per le Frecce.

    Questo se vogliamo restare allo stato attuale. A me, ma mi rendo conto che è solo una mia opinione, tutte le Frecce sembrano un po' ridondanti al momento...
  • Occhio che 345 e 346 sono ben diversi. Il 346 e´in pratica la versione italiana del Su-130, e´un paio di metri piu´lungo ed e´ leggermente supersonico. Da lontano sono piuttosto simili, abbastanza "cicciotti", meno belli del 339, che e´ben piu´filante come linea. Io per distinguerli guardo le prese d´aria : il 345 le ha decisamente piu´avanti del bordo d´attacco alare.
  • ma è un progetto che ha 30 se non 40 anni sto M 345, non è altro che il SIAI marchetti 211 ... ma dai, no ghe credo !
    L'unico vantaggio è che il kit già esiste, sebbene in resina, ma esiste ...
    cosa hanno cambiato, gli interni con la strumentazione, e poi ?
    Pazzesco ... andremo a volare su una macchina che ha più di 30 anni alla fine, ... a questo punto dico che mi piacerebbe vedere la PAN montata su CR 42, sarebbe splendido !
    Aloa
    .
  • Gioca ti quoto in pieno, ma preferirei le frecce su F-84F
  • modificato September 2013
    il 345 HET è una versione modernizzata del vecchio 211. Modernizzata a tal punto che ..ancora non c'é. Ormai un aereo destinato all'addestramento basico altro non è che un guscio con dentro l'avionica adatta ad un pilota militare moderno. In questo senso il 211 con dentro un turbofan aggiornato e molto parco, e l'elettronica giusta è la soluzione ottimale.

    Specialmente se riescono effettivamente a tenere i costi del pacchetto al livello di un turboelica, offrendo però prestazioni segnatamente superiori. Da qualche parte ho letto che il tutto è stato riprogettato per eliminare la necessità di revisioni generali. In pratica con una manutenzione costante e poco onerosa, una volta comprato l'aereo resta quello fino a fine vita. Come un'automobile.

    Detto questo, una pattuglia acrobatica su Cr.42 la seguirei pure in giro per il mondo... B-)
  • http://www.cmkkits.com/en/aircraft/siai-s-211/

    insomma, i filippini e i singaporeani ci hanno preceduto di 20 anni !!!

    Certo chissà che ruggiti la nuova PAN con sti jet con prestazioni da turboelica ! Sarà come vedere un film al rellentatore ... :-9 , più entusiasmante vederla montata su Reaper o Predator ! :-9

    Aloa
  • a suo tempo il SAI 211 non lo voleva nessuno perchè costava comunque parecchio più di un turboprop, ma con prestazioni sostanzialmente analoghe ... però è un prodotto tutto MADE IN ITALY, anche se una cellula direi vintage ... ma con il progresso dell'elettronica sarà forse oggi una macchina più economica, forse ... mazzette permettendo ! Perchè ne girano ancora di mazzette ... a meno non sia la mossa per poi poter dire" ma se ci troviamo così bene con sto 345, perchè prendere un costoso 346 ?"
    Una mossa molto italiana ...
    E ora sotto con le richieste ad Italeri ... il SAI 211 sostituirà il topone nei nostri cuori e nelle nostre classifiche wishlist ! Sicuro ,...

    Aloa
  • Se e dico SE tra quattro anni la pattuglia sarà davvero montata sui questi M-345 HET (la notizia è ufficiale, ma bisogna vedere come saremo messi all'epoca..) , di sicuro avremo un modello Italeri, forse perfino in tutte e due le scale principali. Un aereo PAN è troppo conosciuto per ignorarlo. Tutto il mondo lo vedrà prima o poi, e tutti i bambini vorranno il modello, forse perfino da montare personalmente. Vabbé, l'ho detta. Ma forse Meng ci verrà in soccorso... 

  • Azzardato affermare che un aereo PAN è troppo conosciuto per ignorarlo, perchè Italeri non ne ha mai considerato mezzo di fatto. Certo oggi ha fatto le sue belle scatoline celebrative della PAN, ma non uno di questi kit è un modello Italeri, sono tutti repop o rebox di altri marchi che si sono presi la briga di coprire per motivi _ quasi tutti_tutt'altro che PAN i vari G 91,339, Sabre .... Italeri non ha mai sentito l'urgenza e tanto meno la necessità di riprodurre un soggetto PAN ... in nessuna scala !
    Persino il G 91 in 48 in suo possesso non è stato ancora riedito come PAN, eppure...
    anche un F 86, se non era per Academy ... certo oggi abbiamo la MENG che non può tradire ... :-D
    Aloacefussestatanavolta
  • Scusate fatemi capire sostituiamo un cadavere di 35 anni con un bidone di altri 30 anni????e sempre un monomotore, sto h.e.t cosi la buona aeronautica si e messa in casa il typhoon non multiruolo, lo f 35 che vabbe' lo sappiamo tutti. Cosa sara per il nostro paese..... Poi il 346 verra acquistato per cosa? l' unica cosa che fara bene sara' il supporto tattico ed il coin.....e sto het fara' da addestratore ovvero quattro linee logistiche da supportare ma daiiiiiii. Adesso sono sicuro che gli alti studi per la difesa, li fanno a calderara di reno. ....
  • . Adesso sono sicuro che gli alti studi per la difesa, li fanno a calderara di reno. ....
    Alti Studi per la Difesa???? E´ la barzelletta del secolo!!! In Italia gli Studi si fanno su come intrallazzarsi meglio e intascarsi mazzette mostruose, ecco la cruda realta`!! Io ho vissuto l´ambiente militare aeronautico per anni e posso garantirti che sono ambienti molto piu´sporchi e corrotti di una famiglia cammorrista!!



  • Alti studi sulla Difesa, assolutamente. Ora è da capire piuttosto cosa comprenda il concetto di Difesa: Difesa dell'Interesse Nazionale , Difesa dell'interesse particolare ? Insomma, la discussione è quanto mai aperta ... :-9
  • comunque sia, qualora qualche italico marchio , per motivi a noi ignoti, si sia già messo all'opera per farne il modelletto, si avverta che il tettuccio negli esemplari consegnati non sarà di quel grigione impenetrabile alla luce , ma sarà trasparente, per cui gli interni si hanno da fare ... no, perchè ho come l'impressione che se non li si avverte ... :-9 perchè documentazione alla mano potrebbero essere troppo filologicamente realistici !
  • modificato November 2013

    esteticamente il 345 è veramente un obrobrio, sembra un back from the past ai tempi delle red arrows con il gnat :#"

     

    foto tratta dal link di cenciotti sopra riportato a solo scopo comparativo

     

  • modificato November 2013
    ecco un aereo che al confronto il topone è bello !

    :-D

    In ogni caso lo Gnat ha il futuro modellistico assicurato, dato che l'ha utilizzato pure la NAVY nei suoi reparti di punta, nella NAVY il caccia è conosciuto come "Phallus":
    http://img294.echo.cx/img294/1364/ref020nn.jpg
    Quando durante alcune riprese uno dei "Phallus" cadde, fu rimpiazzato per le riprese proprio da un S 211 ... la PAN su Phallus ... PANPhallus ... PhallusPAN ... non è blasmemia ?

    PS: la mia atavica avversione nei confronti dello Gnat deriva dalle sua costante presenza in quantità smodate nelle cartolerie, nei negozi di giocattoli e modellismo anni 70/80, per cui se volevi un jet ti veniva proposto inevitabilmente lo Gnat, l'antiaereo ... e ricordo che a certe festine dove c'era la tombola lo Gnat poteva essere premio in più giri di tombola ... mentre non c'era traccia di Harrier o altri aerei veramente considerabili tali ( quanto meno a quell'età ) ... Buffalo e Gnat, due aerei ancora oggi sulla lista nera ! :-D

    Leggo ora che le forze aeree di Singapore hanno da poco alienato tutta la loro flotta di S 211 ... vendendola in blocco.
    Ok, non è esattamente lo stesso aereo ... ma quasi !
  • modificato November 2013
    Singapore ha appena comprato il 346... ci credo che vendono il 211. In ogni caso, questo piccolo jet (spaventosa la somiglianza con "l'antiaereo"..) è un po' il simbolo dei tempi. E' vecchio, non ha nessun appeal e vedrete che va a finire che non è neppure particolarmente economico.

    E' semplicemente un'altro modo per trasferire i nostri soldi nelle tasche dei soliti noti.
  • Stai a vedere che c'è una tattica ... ora gli vendiamo i 346, poi appena questi li dismettono in blocco li compriamo noi !
    Aloa :-9
  • Di sicuro non sara' il 346 lo sto vedendo in volo da unpo' ed il master per una volta e spettacolare...e ve lo dice uno che tutto e' tranne che italianofilo....
  • fw190ddora ha detto:

    ...il 345 Het... non capisco la scelta... il 346?????Spiegatemi la cosa...... |-)

    Per essere essenziali il 345 è un addestratore basico il 346 è un addestratore avanzato SEMPRE IN MANIERA MOOLTO SEMPLIFICATA (Non perchè non ti ritengo all'altezza non vorrei esser frainteso) un allievo di accademia per volare sui jet si addestrerà con il 345 successivamente se idoneo e deve volare sugli Eurofighter o gli F-35 si addestra sugli M-346, entrambi i velivoli comunque sono avanzatissimi e volano bene, infatti il 345 è ottimo per il volo acrobatico.
  • quelli della Pan si erano fatti fare troppi selfie in compagnia di LA RUSSA  e adesso qualcuno li sta punendo dandogli uno SCOOTER mascherato da aereo acrobatico

    DIETROLOGY
  • uno scaldabagno.
  • scusate, ma perchè non si ha il coraggio di affrontare la realtà: il mondo è cambiato, la situazione economica pure ... tutto ha una fine, almeno finire in gloria. bah ... proprio non capisco.
  • Chiudere la PAN. 

  • " almeno finire in gloria"

    Rivogliamo lo Spillone!!!!
  • io non capisco il trend italiano: a Rivolto in Settembre scorso il 50 per cento delle pattuglie presenti usava l'HAWK che è un aereo con una certa grinta.

  • se dobbiamo essere veramente innovativi e all'avanguardia, come spesso siamo stati, allora puntiamo su qualcosa di veramente nuovo ...
    http://www.gustavovitali.it/immagini/comdown/repertorio-deltaplano/delta-icaro.jpeg
    perchè è questo il vero futuro !
    :-9
  • Forse mi sono perso ma non capisco il problema... certo questo S.211 rimodernato non è l'aereo più avanzato ne più prestante, ma se questo entra in servizio, la PAN si farà andare bene questo. In passato ci siamo esaltati a vedere esibizioni di pattuglie acrobatiche che volavano su aerei ancora meno performanti di questi, sicuramente in PAN tireranno fuori un programma che tirerà fuori il meglio dalle caratteristiche del 345. D'altra parte i Thunderbirds volano su un aereo che si mangia tutti gli addestratori in quanto a prestazioni però durante le loro esibizioni io quasi mi addormento...
    Almeno la PAN rimarrà a getto, altre pattuglie acrobatiche sono tornate all'elica..
    Poi sul fatto che questo 345 sia l'aereo ideale come addestratore si può discutere, l'AM ha deciso su un iter con due velivoli a getto mentre altri ne usano solo uno per l'addestramento avanzato mentre impiegano eliche per gli altri stadi, sono filosofie diverse con pro e contro.
    Poi, a parere mio la soluzione migliore sarebbe stata puntare su scuole multinazionali almeno per alcuni stadi, ma visto che le alleanze militari ed economiche di questi tempi non sembrano affatto solide, è chiaro che una soluzione del genere è quasi impossibile
  • quasi quasi sarebbe da fare un bel referendum !
    :-9
  • Giorgio! Gli americani sono entrambi un demo team . L'acrobazia è poca o nulla, a loro interessa far politica di arruolamento. Gli svizzeri (se ripartono) anche se non con lo stessa filosofia degli USA, hanno un programma simile dettato comunque dalle prestazioni dell'aereo che corre ma che per fare figure come i nostri non sarebbe adatto.

    Speculare quello turco.

    Se da noi arriva il 211 avremo la panda 900 con uno stereo da un milione di €. Certo avionica updated ma il motore è un derivato di un civile. Se vuoi ottenere un polmone è la scelta giusta (V. F-4 FGR inglesi). 

    Ci sono a mezza voce dichiarazioni per le quali, oltre quelle pubbliche, entusiaste a 300 denti del c.te PAN, i sospetti che non sia l'aereo adatto ci sono, eccome.

    A questo punto, per diventare come gli spagnoli conviene chiudere baracca e rafforzare il demo team della Sperimentale. Dal mio punto di vista è più interessante un solo F-16 belga/olandese "a tutta callara" che le evoluzioni stantie e vecchissime dei nostri.

  • anni fa dicevano che alla Pan dovevano dare i vecchi 339 CD "digitali"
    adesso mi ritrovo con la Pan azzoppata.
    Con un aereo come il Siai 211 avremo la PAN retrocessa al livello degli  ISKRA polacchi e dela Pattuglia Aguila Spagnola.

    Che poi il programma della pan sia vecchio son d'accordo.
    Ma in fondo alla gente basta vedere il tricolore e sono contenti.

  • Zipper, non c'è differenza tra i team americani e gli altri nell'essere "demo teams", tutti in ogni caso rappresentano la forza aerea di appartenenza e la nazione. Che poi gli americani abbiano un modo di vedere il volo acrobatico in formazione diverso dal nostro su questo sono daccordissimo ed è questa poi la causa della noia che mi da vedere le pattuglie americane.
    La PAN si ritroverà pure con un aereo "spompo" ma il suo compito è rappresentare l'AM e l'Italia, non fare divertire i suoi piloti quindi dovranno tirare fuori il meglio dal 211 o 345 che sia. Conosco bene la tradizione che ha il volo acrobatico in Italia e la passione che questo suscita e capisco benissimo che i piloti PAN possano non essere contenti di questa scelta, ma d'altra parte gli verrà affidato un certo aereo per una certa missione, dovranno trovare un programma che riesca a dare il meglio.
    Poi ci sta che l'appassionato preferisca un certo tipo di esibizioni rispetto ad altre e sono d'accordo che certe esibizioni di aerei da combattimento sono meglio di tante pattuglie acrobatiche. Mi sono visto pure i Roulettes sui Pilatus e sinceramente mi è piaciuto di più vedere un vecchio Vampire (che non era certo un fulmine di guerra).
    Però la PAN rappresenta la Nazione e il suo compito è quello di mostrare i colori Italiani, anche se gli appassionati storceranno il naso. Come dice bene Gmarcat, alla gente basta vedere il tricolore e il loro ruolo è quello. Il 345 è anche un prodotto nazionale ed è pure giusto che la PAN usi un prodotto nazionale, per quanto poi si possa discutere della validità di tale prodotto (ma tant'è, la nazione questo produce).
    L'esibizione di un F-16 Belga sarà anche più divertente ma in quel momento quell'aereo non rappresenta molto, è un aereo da combattimento con un tocco di colore (sempre più spesso in stile graffiti da metropolitana) che farà anche impazzire l'appassionato come te e me ma che non funziona come ambasciatore del suo paese.
    Riguardo alla nota del motore, il fatto che un motore derivi da un civile però non significa nulla. Il Phantom inglese i problemi li ha avuti per tutt'altri motivi (aumento di resistenza, lentezza dei turbofan di prima generazione a prendere giri eccetera). Il motore dell'F-5 addirittura deriva da quello di un missile di crociera eppure mi sembra che come aereo il suo l'abbia fatto benino..
  • meglio un leone che cento pecore !
    :-D
  • modificato June 2016
    @gmmarcat...Ma in fondo alla gente basta vedere il tricolore e sono contenti....
    Vero..In effetti è quello che succede agli italiani quando in campo scende la nazionale
  • la nuova figura UNICA della Pan col Siai S-211???
    ripetuti passaggi a bassa velocità sul campo col tricolore.


  • veramente mio cuggggino sa quali sono le nuove figure ... la più clamorosa è il "batti cinque", i due velivoli in direzioni parallele si avvicinano sempre di più, quando sono a pochi metri di distanza ... rapida apertura del tettuccio e i due piloti riescono a scambiarsi in volo il 5 ! Faremo ancora una volta impallidire tutti ...
  • L' FGR sopra i 15.000 Ft le prendeva sonoramente anche dal 104. Era ottimo nel ruolo attacco quando era in Germania ma come caccia,....

    Il motore spingeva assai, ma oltre quella quota era surclassato dalle versioni con il -79.

    Non mi aspetto scintille dal 211 e sarà solo l'ennesima prova della "aurea mediocritas" in cui questo paese lange da decenni. 


  • Nel settore aeronautico ci facciamo male molto spesso, vedi il nuovo elicottero per il presidente USA (affare fatto da Silviuzzo pezz'ecore ai tempi di Bush) poi buttato a  mare da Baracc'Obama.
    E i vecchi G-222 italiani donati all'Afghanistan e  e da loro buttati via?
    I C-27 Spartan venduti agli Americani subito buttati a Davis Monthan e adesso riciclati alla Guardia Costiera?
    Quella volta che comprammo/affittammo il Tornado ADV poi il leasing degli F-16, ogni volta una catastrofe.
    Ho visto ad Udine l'anno scorso quel tumore del DRONE basato sull'executive Piaggio Avanti. Sicuramente lo comprano i due signorotti del petrolio, quelli comprano tutto.
    Poi il Mangusta, il Siai SM-1019.
    Ah e a chi serviva il CONVERTIPLANO italiano alternativo al V-22?
    Solo per far vedere che lo sapevamo fare anche noi penso.

  • l'unica operazione di successo è stata quella con i viper
  • zipper ha detto:

    l'unica operazione di successo è stata quella con i viper

      infatti, solo che li hanno noleggiati  20 anni dopo che tutta l'europa li aveva già presi.
    a "loro" piaceva il Tornado ADV, quello si che era un jet da caccia...
    "loro" sono suppergiù gli stessi che oggi affidano l'esclusiva delle decal italiane ad una ditta sola.
    come dicono nei film polizieschi Usa: "non riconosci la mano?" appunto, la mano

  • Alcuni punti sparsi:

    Phantom Inglesi: il problema di questi aerei è che per poter montare il RR Spey si sono dovute modificare ampiamente le prese d'aria. Questo ha significato che a bassa quota e bassa velocità i vantaggi in termini di spinta del nuovo motore si sentivano eccome, ma ad alta quota e soprattutto ad alte velocità venivano fuori tutta una serie di problemi dovuti ad un aumento di resistenza in regime transonico e supersonico causato dalle nuove prese d'aria. Aggiungiamo che l'ugello dello Spey non era il massimo ed ecco che questi aerei non raggiungevano nemmeno M2.
    D'altra parte senza lo Spey gli Inglesi non avrebbero comprato il Phantom perchè uno dei requisiti era di poter operare dalle loro portaerei e la versione con i J79 non poteva decollare in sicurezza da queste.

    C-27: le peripezie dei C-27 non sono causate da noi ma dagli Americani. Il C-27 ha sofferto (come altri aerei simili) dei continui ripensamenti dell'USAF su un certo tipo di missione. Noi ricordiamo il C-27 ma negli anni l'USAF ha comprato diversi tipi di aerei da trasporto per coprire nicchie che sembrava ci fossero e poi sono sparite, salvo poi cercare di trovare un qualche impiego a qualcosa che a quel punto avevano in casa. Dal nostro punto di vista, una volta che gli aerei li hanno pagati, son poi fatti loro se dopo hanno scoperto che quel tipo di missione non era da formulare in quel modo...

    ADV ed F-16: sicuramente programmi complicati, abbastanza strampalata la decisione di prendere il Tornado... ma la colpa sta soprattutto nei ritardi del programma EFA. Se questo programma fosse andato liscio, le cose sarebbero andate diversamente. Da notare che la maggior parte della responsabilità per i ritardi dell'EFA viene dalla Germania

    Con questo non intendo dire che la nostra difesa non abbia colpe anche gravi, ma consideriamo che ogni programma militare ha i suoi casini. Noi Italiani siamo poi nella situazione di avere anche interessi industriali quindi ogni programma deve anche valutare il ritorno in termini di business delle nostre aziende aerospaziali, quindi ogni programma deve considerare anche questo compromesso (cosa che non capita ai paesi che devono solo comprarsi il chiavi in mano).
    Il 345 è chiaramente uno di questi casi, avremmo potuto prendere altri aerei al posto suo ma questo lo costruiamo qui e quindi useremo questo. Giusto ? Sbagliato ? Difficile dire senza pesare ogni aspetto della questione
  • Non mi toccate il Tornado, in entrambe le versioni non ha mai rotto i co...i a nessuno.
    Ancora oggi lo considero uno dei migliori velivoli in circolazione.
    L'ADV si rese necessario, come detto da  Giorgio, perchè  l'EFA ritardò l'entrata in servizio (si dice che i tedeschi avevano dovuto allineare i Mig 29 e la spesa sostenuta aveva fatto perdere il loro interesse verso il nuovo velivolo) .
    Tex
  • L'ADV ? Se avessi sentito le bestemmie dei piloti a Gioia per i motori che ho sentito io ti ricrederesti.

    Come IDS nulla da dire ma adattare un bombardiere a fare - più o meno - il cacciatore è ardua.

    Specie se usi propulsori nati e progettati per funzionare a regimi completamente diversi da quelli richiesti da un intercettore.

  • ma l'ADV era un pattugliatore ... doveva essere in volo con i suoi missilozzi per tempo, niente intercettazioni ... che poi l'abbiano adattato gli italiani e magari pure gli inglesi nell'uso, magari noi troppo abituati al 104 che quanto a lavoro di intercettore non aveva e non ha eguali ( pure oggi quanto a capacità di trovarsi sul posto, almeno quello, al momento giusto, probabilmente darebbe filo da torcere pure ad un F15 ... oggi il più vicino "intercettore" a disposizione, ammesso il ruolo abbia ancora un senso con gli armamenti oggi a disposizione - sto lasciando fuori i sovietici perchè la non avremmo storia). Che fosse in ogni caso un gran ripiego lo sapevano tutti già al momento dell'entrata operativa in UK, ma non avevano altro a disposizione, considerando i soldi disponibili. Probabilmente tradotte avremmo sentito le stesse bestemmie dei piloti provenienti dal Lightning ( il 104 inglese ! ) ...
     
    :-D
  • zipper ha detto:

    L'ADV ? Se avessi sentito le bestemmie dei piloti a Gioia per i motori che ho sentito io ti ricrederesti.

    Come IDS nulla da dire ma adattare un bombardiere a fare - più o meno - il cacciatore è ardua.

    Specie se usi propulsori nati e progettati per funzionare a regimi completamente diversi da quelli richiesti da un intercettore.

    Era la soluzione più idonea in quel momento con il 104 allo stremo.
    E poi io di bestemmie non sentivo solo quelle dell' ADV, ma anche tutte quelle degli altri velivoli ed elicotteri (anche interforze) e mi ci ero abituato .
    Cmq male non fece e non ricordo abbia creato grossi problemi al contrario dell' F16 che perdemmo in più di una occasione.
    Tex
Accedi oppure Registrati per commentare.