IA-58 Pucarà conMirach 100/2 Mimetizzato!

2»

Commenti

  • col doppiofondo però !

  • Quest'anno all' eday niente medaglie per i premiati. Saranno sostituite da cena con la signorina cinturine d'acciaio...
  • tutti i premiati con la stessa signorina cinturine ? E' una GangBang più che una cena ...
  • Spettacolo 
  • Veramente un gran bel lavoro! Se non fosse che ho la scatola di quel modello nel garage dei miei genitori a 400 km da qui ti spedirei io il tettuccio! Spero che tu riesca a completarlo in tempo.
    Ciao
    Mirco
  • Grazie a tutti per i complimenti e a Nightflyer per il pensiero. Certo che non riuscire a portare il Pucarà a Praga e magari perdermi la cena con la signorina..... sarebbe un trauma insopportabile, venderei tutti i modelli e mi darei al ricamo. Pensate un bel centrino a forma di... Pucarà!

  • Un vero peccato che quest'ultimo incidente ti abbia privato del canopy perchè il modello è spettacolare !
    Purtroppo so cosa si prova, ci sono passato anch'io... oggi quando mi cade un trasparente per terra rimango immobilizzato sulla sedia col terrore che se muovo un piede finisco per pestarlo subito
  • Lento ma perfetto direi

  • modificato September 2016
    A mio cuggino e' caduto un canopy nel 2003 ed e' ancora li seduto immobile... pero' ultimamente puzza un po'...
  •  occhio a non pestare il canopy mentre rimuovete il corpo del cuggino....sarebbe troppo!

  • mio cuggggino utilizza questo accessorio della Gunze - ovviamente loro sono arrivati prima anche nella soluzione di questo problema universale del modellista - che non permette al piede di alzarsi, solo strisciare, rendendo quindi impossibile l'ipotesi di schiacciamento di parti ... imagela palla pesa 200 kg, ne vanno applicate ovviamente due ... l'unica controindicazione di questo straordinario accessorio è il costo di spedizione.
     
  • Ordinato da Lucky! Grazie del suggerimento!
  • Ovviamente ne ho prese 3, si sa mai che una vads persa. Rimane un dubbio, il corriere fa consegna al piano?
  • pian, tre se le può permettere solo Rocco, ma per altri motivi !
  • Roberto,
    ho visto le classifiche sul sito della Eduard. Ma se il tuo Pucara è risultato 13mo nella classifica MASTER, gli altri arrivati prima com'erano?
    E poi è stato indicato come scala 1:48, ma non era in 1:72???
    Complimenti di nuovo per il modello, sono contento che sei riuscito a portarlo all'e-day. Ti sei divertito? Qualche commento...
    Ciao
    Mirco
  • modificato September 2016
    Quelli prima erano Eduard o montavano accessori eduard :-9 :-9 :-9 :-9 o avevano un parente che lavorava in Eduard :-9.. Caspita è l unico nome pronunciabile in classifica :-D
  • Infatti nonè andato bene. Veniamo ai difetti.

    1.- Asimmetria dei piani di coda che sono calati leggermente da un lato, io sono convinto di averli messi a bolla, credo abbia lavorato la resina, lievissima,ma l' asimmetria c'è, ed è un peccato perche  incorregibile.

    2.- Asimmetria del canopy. Anche quella c'è. Ho usato quello schiacciato per ristamparmene uno di mega fretta, è venuto spettacolare, ma con curvature sui due lati diverse. Me ne arriva uno nuovo a breve dall' Acongaua. Facilmente rimediabile.

    3.- Hanno trovato delle leggere discrepanze a livello di posizionamento delle insegne e dei numeri, anche quelle ci sono, dettate a volte da evitare le incisioni dei pannelli.

    4.-Cloche non correttamente posizionata, penso si riferissero alla leggerra inclinazione a SX, mentre gli alettoni erano a zero.

    5.-In perfetto stile Italico, non mi sono letto il regolamento IPMS, non ho portato le istruzioni del kit, nonostante avessi un fascicoletto con le foto di quasi tutto il wip, altri punti persi

    6.- Non ho messo foto del motore verro, per cui non hanno considerato l' autocostruzione dello stesso.

  • ECCO I PUNTEGGI COME DA SCHEDA:

    Size, shape and geometry
    accuracy
    Classified are: Part’s placement, size and shape accuracy and panel lines
    accuracy. 0-16 points  12 presi


    Cleanliness of construction Classified are: Part’s fit and cleaning-up quality, putting, sanding and
    polishing quality.
    0-16 points   12 presi

    AIRFRAME CONSTRUCTION Classified
    are: Model design of moving surfaces of rudder, elevator, ailerons, trailing
    and leading edge flaps, slats, spoilers, airbrakes, covers, canopy covers, bomb
    bays, wheel wells, panel lines.


    0-9 points  5 presi

  • modificato September 2016
    Crew compartments Classified are: Model design of all equipment in crew compartments except
    weapons. 
    0-7 points 4 presi

    Powerplant Classified
    are: Model design of engines, exhausts, propellers, rotors, inlet ducting,
    exhaust nozzles, APUs and its inlet and exhaust, engine gearboxes, coolers,
    auxiliary and start engines  etc


    0-7 points 3 presì

  • modificato September 2016

    Landing gears Classified are: Model design of landing gears, floats, landing skis, wheel
    well covers, gear actuators, struts, hoses, tubing, wheel discs, brake
    assemblies, gear position indicators etc  
    0-5 points     3,5 presi

    Weapons and equipment  Classified are: Model design of
    guns, grenade launchers, rockets and their launchers, bombs, containers, drop
    tanks, pylons, racks, cameras, lights, avionic equipment, antennas, rigging
    wires, control cables, refueling probes, gun turrets, equipment in transport
    compartment etc.   0-8 points    
    5 presi

  • modificato September 2016
    painting QUALITY  Classified are: Quality of
    painting, its homogeneity, painting coverage, smudges, paint roughness, visible
    brush marks. More colorful schemes are not favored! 0-12 points    
    10 presi

    camouflage accuracy Classified are: Accuracy of camouflage fields, their shape, dividing, and
    basic color shade matching. 0-6 points     2 presi

  • modificato September 2016

    Marking, National insignia,
    stencils and symbols
    Classified are: Model
    presentation, shape and position accuracy of all marking, stencils, symbols,
    kill or mission marks etc. 0-6 points     2 presi

    finish (Weathering and
    dimensional perception)
      Classified are: Quality and logical accuracy of wear marks, weather
    influence impact, dimensional perception, panel lines highlighting, dirt and
    smudges or vice versa surface cleanness on models of prototypes or civil
    aircraft
    0-10 points     7 presi

    TOTALE 65,50

  • modificato September 2016

    non  mia abitudine discutere i giudizi, se partecipi accetti le regole
    del gioco, molte cose, in base al regolamento ci stavano. Un po di amarezza per
    il non esaltante risultato dei carrelli e del Mirach completamente
    autocostruiti. Comunque non sarebbe cambiato molto.

    Le regole IPMS per quanto mi riguarda sono molto stringenti. Loro non le
    cambieranno, io non cambio il mio modo di modellare per uniformarmi, se non
    vengo apprezzato pazienza.

    Comunque ho fatto un oro nei diorami aeronautici con l' elicottero nella
    palude, gira un filmato della Eduard sull' evento, dove guarda caso si vedono
    il pucarà e il frullatore :-) sarà un caso?

  • image
    Credo sia arrivato primo. La foto non gli rende giustizia, insegne dipinte ecc..

  •  il secondo...image
  • modificato September 2016
    dai che ti apprezziamo noi! :-)
    a me il punteggio ipms sembra una "xxxxxx" pazzesca.
    Un pippone verboso che avantaggia sicuramente chi parte da una base "state of art".. che in pratica parte già con un po' di punti aggratis in saccoccia ancora prima di staccare i pezzi dallo sprue... corretto posizionamento di carrelli , piani di coda e compagnia... se parti da un kit in resina o un vacuform ti scavi praticamente la fossa da solo ... @-)

  • La vera soddisfazione è stare seduto sul divano e scoprire che, nonostante conosco meglio di chiunque altro i difetti dei
    miei pezzi, li sto ammirando, consapevole della fatica che mi sono costati.
  • modificato September 2016
    Questo modo di vedere le cose è al limite della paranoia. Certo che quando uno accetta una competizione soprattutto a livello Master/elitè il risultato è condizionato da mille fattori quasi impercettibili.
    E' chiaro comunque se il fine ultimo è vedere quale kit è il migliore è logico che dipende molto dalla base in cui si parte.

    E' un po' come dire nel ciclismo. Se un campione come Sagan lo facciamo correre con la bici del nonno, mentre tutti gli altri con la bici in carbonio super tecnologica/costosa/leggera è chiaro che alla fine lui perderà se non altro perché gli altri sono avvantaggiati dal migliore mezzo.

    Questo concorso è la stessa cosa: vince il migliore pezzo, indipendentemente da dove uno parte. Quindi conviene partire dal modello migliore! E' inutile farsi il mazzo con la resina e le autocostruzioni. Meglio un bel kit Tamiya, lo sempre detto!

    In ogni caso non vedo i primi classificati cosa avevano tanto di più del Pucara, al di là di cazzatine sulla cloche, piani di coda, ecc.
  • Comunque Roberto mi sa che il probelam è che erano ... cechi! Hanno picchiato duro anche sul Mosquito che qui è stato pluripremiato. Poi lost in Vietnam ormai è una sicurezza!
  • Solo ieri mi sono accorto che al mosquito si è scollato un carrello, l' aereo sembrava a posto  ma la gamba che ha ceduto aveva assuntO un' angolazione abbastanza diversa da quella salda. Forse me l' hanno silurato per quello, o perchè, in effetti si tratta di un fantasy a tutti gli effeti, un bellissimo esercizio pittorico ma che nulla ha a che fare con qualche cosa di documentabile. Comunque non sono per nulla arrabbiato, sono esperienze che rompono la monotonia e ti fanno capire che c'  sempre qualche cosa da imparare. Riguardo i pezzi esposti, il Viggen era stupendo, e in generale erano tutti realizzati in maniera perfetta, non si notavano difetti sulla colorazione, canopy tirati  alucido, non un granello di polvere, molti sono stati rivettati a rotella. La cosa che non mi è piaciuta, e che sembravano fatti tutti dallo stesso modellista, tutti lo stesso contrasto tutti lo stesso grado moderato di invecchiamento.

  • Intendiamoci, io faccio i modelli che mi piacciono a modo mio, poi se vengono premiati bene, se non piacciono o non meritano nessun problema. Quando tiro un modello fuori dalla pila, che sia un Eduard profi o un vecchi Monogram, è perchè in quel momento mi va di fare quello e non altro. 
  • Non mi sono letto tutto ma la scheda IPMS UK non è così articolata. Montaggio, verniciatura, decals, originalità, resa generale e non mi pare vi sia altro.

    Poi dipende da chi giudica (come sempre) se e quale cultura abbia. Nel 2014 al Me  210 - come originalità - mi diedero pochissimo. Non sarà un'anteprima mondiale melanzanata come altre ma non mi ricordo di aver mai visto un 210 in 1/48.

    Probabilmente pagava lo scotto dell'essere simile al 410.

    Contemporaneamente, in altra categoria,  diedero un Gold ad un 104 C con i sidewinder  prodotti 25 anni dopo!

  • il fatto che un modello qua da noi sia pluripremiato non è molto indicativo, visto come molto, troppo spesso operano le giurie italiche ... ho visto premiare SM79 senza equipaggio in categoria DIORAMI, probabilmente solo perchè il soggetto era fatto da noto modellista mattatore alle mostre, altrimenti proprio non è spiegabile questa faccenda.
    Poi hanno pur premiato il diorama e non penso perchè ci fossero le zanzare, cechi ma non ciecati evidentemente.
    Da noi con la formula open si fa un tutta n'erba un fascio molto troppo spesso, quando iniziano a contare i decimi di punto o i singoli punticini, e premiano solo i primi tre, allora le cose cambiano, ma cambia pure l'operare della commissione giudicante. Poi tutte ste mostre settimanali, dove dato il numero credo sinceramente che la giuria sia il 70% delle volte incapace di vedere certe cose, ma tanto la salva la formula open e la distribuzione a pioggia dei premi, per cui alla fine può capitare che il 70% dei partecipanti alla mostra sia premiato, non si lamenterà per questo mai ! O se lo farà sarà in modo molto riservato ... questo al di fuori degli specifici modelli di Roberto, ma parlando in generale.
    Diffidate delle giurie italiane, diffidate gente !  :-9
    Ormai è stampata nella memoria storica il mitico quesito della leggendaria giuria carrista del GMPAT che voleva attribuire allo stesso modello "o un oro o un terzo parimerito" ... mitici !!! Ora davanti a simili uscite capite bene cosa possa accadere a volte ad una mostra ... perchè immagino che una cosa simile possa accadere ad ogni mostra di club nelle latitudini italiche, per non parlare poi delle mostre, e raga, badate bene, tante ormai mostre storiche, con anni di esperienza di mostre alle spalle, dove la giuria è composta dai membri del club ( meno dita di una mano sola! ) che fanno auto e magari mezzi, però giudicano aerei, figurini, fantasy, naviglio, ecc ... mostre per altro meritorie quanto meno nel portare in zone depresse modellisticamente una settimana o week end di modellismo anche nel comune di Pizzicherellelupio, che non si sa mai che qualche giovane preferisca il modellismo alle rapine in banca ( sto estremizzando parodisticamente alla grande, sia chiaro ).
     
    :-D
  • Alla fine una sola cosa è certa: se non avessimo Gioca, toccherebbe farsene uno in scala 1:1   :-)
Accedi oppure Registrati per commentare.